Hotel Il Grillo
Il Grillo LiveZilla Live Help
 
HOME | HOTEL | TARIFFE |OFFERTE | RISTORANTE | RICEVIMENTI | MARE | DA VEDEREFOTO | CONTATTI  
 
taranto ponte girevole 
 

 TARANTO


Logo Museo

Castello Aragonese



Ponte girevole


ipogeo de Beaumont

colonne doriche 


MarTa - Museo Nazionale Archeologico di Taranto
Il Museo Nazionale Archeologico di Taranto è fra i più importanti d'Italia e fu istituito nel 1887.
Il Museo occupa fin dalle origini l'ex Convento dei Frati Alcantarini, costruito a metà del XVIII secolo e, in seguito ad interventi di ingrandimento a metà del XX secolo, l'adiacente corpo settentrionale dell'Ala Ceschi.
A partire dal 1998 sono iniziati i lavori di ristrutturazione che hanno portato alla parziale riapertura al pubblico del Museo, avvenuta il 21 dicembre 2007.
Attualmente è visitabile il primo piano che ospita le collezioni greche, romane e apule, tra cui alcuni degli ori che hanno reso celebre il Museo in tutto il mondo.
Visita il sito »

Il Castello Aragonese
Il Castel Sant'Angelo di Taranto, meglio conosciuto come castello Aragonese, può vantare una lunga storia, come recenti scavi testimoniano. Le precedenti strutture greche, bizantine e normanno-svevo-angioine sono ancora leggibili e visibili durante la visita guidata. Il nuovo castello di epoca aragonese fu ricostruito negli anni tra il 1487 ed il 1492, secondo i nuovi criteri imposti dal perfezionamento delle artiglierie. Pare che il progetto di ricostruzione, voluto dal re di Napoli Ferdinando d'Aragona, sia stato realizzato con l'intervento diretto o, più verosimilmente, indiretto del grande architetto senese Francesco di Giorgio Martini. Caratteristici i torrioni cilindrici ed i camminamenti interni. Interessante la cappella rinascimentale di S. Leonardo al suo interno.
Visita il sito »

Il Ponte Girevole
Detto anche Ponte di San Francesco di Paola, è la struttura che collega l'isola del Borgo Antico con la penisola del Borgo Nuovo. Inaugurato il 22 maggio 1887, il ponte misura 89,9 metri di lunghezza e 9,3 metri di larghezza e sovrasta un canale navigabile lungo 400 metri e largo 73 metri che unisce il Mar Grande al Mar Piccolo. Costruito su progetto dell'Ing. Giuseppe Messina era originariamente costituito da un grande arco a sesto ribassato, diviso in due braccia che giravano indipendentemente l'una dall'altra. Il funzionamento avveniva grazie a turbine idrauliche alimentate da un grande serbatoio posto sul Castello Aragonese. La struttura venne successivamente rimodernata introducendo un funzionamento di tipo elettrico.  

Ipogeo de Beaumont - Bonelli - Bellacicco
L’ipogeo de Beaumont-Bonelli-Bellacicco, di straordinaria bellezza architettonica, è risalente  al 700 A.C. quale cava ove i coloni spartani ricavavano il materiale da costruzione per erigere la città. Tale struttura è stata in seguito utilizzata a vario scopo  dalle civiltà che si sono succedute nel territorio di Taranto dal medioevo sino in al secolo XVII. Il complesso presenta numerose tracce di epoche storiche diverse tale da renderlo un “unicum” nel panorama archeologico della città di Taranto. L’ipogeo è dotato di un accesso diretto al mare che in antichità serviva al trasporto di materiali e merci varie.
 
Visita il sito »


La città vecchia
Chiunque passi da uno dei tanti vicoli e vicoletti che caratterizzano il Centro Storico, non può non chiedersi quando e perché fu deciso di organizzare con tali criteri questo habitat. Ci sorregge la Storia. Dopo la totale distruzione della città, operata dai Saraceni il 927 (altro non rimase se non mucchi di pietre, si legge nella storiografia), passarono molti anni senza una decisione sul da farsi.
Bisognava ricostruire tenendo conto dell’esperienza e delle circostanze: l’isola, come tale, era già valida per la difesa dal mare, ma sull’isola bisognava costruire case l’una attaccata all’altra, divise tra loro soltanto da uno spazio attraverso il quale potesse passarvi una persona alla volta…
 Visita il sito »

 

 

Siti internet interessanti:

Museo archeologico MarTa »
Castello Aragonese »
Taranto dal mare - minicrociera »

Ipogeo de Beaumont Bellacicco»
Taranto Città Vecchia »
Altri musei »


   
       
 
Il Grillo Contatti

 litoranea salentina - 74023 Pulsano (TA)    -     P.IVA: 03007440732  -  Privacy policy